Belvest menswear collection for spring summer 2020

Fashion is endless travel

Il viaggio è la matrice, il tratto comune che definisce l’identità dell’uomo contemporaneo. Reale, negli scatti di fotografi e documentaristi dell’ultima generazione. E immaginario, attraverso il racconto evocativo della moda. La collezione Belvest uomo per la primavera-estate 2020 parte da questa ispirazione, ridefinendo così quell’arte della disinvoltura anche nel vestire a cui allude un grande pittore rinascimentale come Giovanni Battista Moroni, oggi celebrato alla Frick collection di New York e già molto amato per il suo tratto visionario dal padre dell’azienda, Aldo Nicoletto.

Lo stile maschile oggi rifiuta le etichette, i vecchi codici e linguaggi. La generazione millennial cerca capi multitasking di athletic leisure: Sac, il blazer “around the world” in tessuto maglia stretch e antipiega, ripiegabile nella sacca dello stesso tessuto per il global traveller più esigente. Climo, concept ibrido tra giacca camicia e jacketinthebox realizzato in un canapé tecnico leggerissimo, con una membrana interna che tiene costante la temperatura corporea. Lux il blazer che supera i confini, assorbe la luce naturale e artificiale e la restituisce come luminescenza al buio o la sera. L’interno è 100% lana jersey per donare la massima morbidezza. Il Reverse Denim Blazer smantella poi ogni codice nella struttura e nei dettagli, dalle tasche alle cuciture.

Anche la ricerca dei tessuti segue questa impronta, sorprendendo per ricchezza e inventiva degli accostamenti: stampati cotone-rayon, patchwork stampato paisley, overcheck traforati in mixed leno weave polyestere-rayon, come una ragnatela alla Louise Bourgeois, una stampa a “fiorato” di seta ‘equis’ “Venetian Renaissance” nella giacca foulard per i modelli “natural soft”. Accanto a loro, i baby cashmere ultralusso, il jersey lana-seta-lino, il lino all’inglese che richiama l’heritage del menswear più raffinato, per culminare in una preziosissima texture Lotus naturale, estratta dagli steli dei fiori di loto dai laghi della Birmania.

Un mondo riflesso nella palette dei colori di collezione: l’eleganza senza tempo del “Blue Heritage”, il lusso sofisticato del “Venetian Russet”, il morbido e lussureggiante “Divine Lotus”.


SCARICA LE IMMAGINI E I COMUNICATI STAMPA


SCARICA IL CATALOGO

Close